Inps estende ai marittimi imbarcati su navi superiori a 10 tonnellate le tutele previdenziali e contributive

Alla luce del recente Messaggio Inps n. 3275 del 9 settembre 2020, lo Studio ha avviato diversi giudizi per la tutela dei marittimi che sono stati esclusi dall’iscrizione al regime previdenziale recato dalla legge n. 413/1984.

I lavoratori marittimi interessati sono i componenti degli equipaggi dei galleggianti di stazza lorda superiore alle dieci tonnellate, a prescindere dalla dotazione o meno di autonomi mezzi di propulsione e dalla tipologia d’impiego, iscritti nei Registri delle Navi Minori e dei Galleggianti e muniti di carte di bordo o di documenti equiparati.

Tale esclusione è stata oggetto di approfondimento da parte del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, che ha espresso parere favorevole in ordine all’assoggettamento, stante la decisione adottata dalla Corte di Cassazione nel 2007 e il suo consolidamento in sede di merito.

Contattaci per maggiori informazioni.

Scritto dall’Avv. Francesca Marzocca

News

News

I traguardi del 2023

Nel corso dell’anno 2023, gli Avvocati dello Studio hanno consolidato l‘expertise nel diritto del lavoro, seguendo con successo importanti contenziosi in ambito giudiziale e stragiudiziale: