Si ammala di mesotelioma dopo 17 anni sulle navi: R. ottiene un risarcimento da un’azienda petrolifera statunitense

R. nasce a Pozzallo dove comincia, nel 1959, la sua carriera di marittimo come mozzo e termina nel 1977 come Primo Ufficiale di coperta.

Diciassette anni a bordo, dei quali otto sulle navi della flotta americana dell’allora California Transport Corporation. Una volta a terra, la carriera di R. prosegue dal 1977 al 2006 con incarichi sempre nell’ambito di lavoro navale e portuale.

Nel 2018 gli viene diagnosticato un mesotelioma, causato dall’amianto che coibentava tutte le parti delle navi sulle quali ha lavorato. Questa è una malattia che non lascia scampo e della quale R. conosce tutti i dettagli, sa benissimo che gli sarà fatale, ma nonostante questo non si lascia abbattere perché felice della vita vissuta fino a quel momento, una vita piena di soddisfazioni che gli ha permesso di arrivare a un’età importante.

Nel 2018 il ricorso viene depositato presso la Corte Superiore del Texas, a Dallas.

A gennaio 2019, si tiene l’unica video-deposizione della durata di circa 10 giorni. Il risarcimento dall’armatore e dalle altre compagnie convenute in giudizio ammonta a complessivi 2.500.000 dollari.

News

News

I traguardi del 2023

Nel corso dell’anno 2023, gli Avvocati dello Studio hanno consolidato l‘expertise nel diritto del lavoro, seguendo con successo importanti contenziosi in ambito giudiziale e stragiudiziale: